Guide
Modello redditi 2017: le sanzioni per gli intermediari fiscali
Pubblicata il 16 novembre 2017
di Celeste Vivenzi
La scadenza ordinaria per l'invio del modello redditi 2017 è terminata in data 31 ottobre 2017 e risulta pertanto importante esaminare la normativa sanzionatoria prevista per l'intermediario fiscale. Come noto la  trasmissione telematica del modello redditi può essere effettuata direttamente, tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate ovvero tramite “intermediari abilitati “ (iscritti nell’Albo dei consulenti del lavoro e dei commercialisti ed esperti contabili ,iscritti al 30/9/93 nei ruoli dei periti ed esperti tenuti dalle CCIAA per la categoria tributi, CAF, iscritti negli Albi degli avvocati ,associazioni sindacali di categoria tra imprenditori, iscritti nel Registro dei revisori contabili, coloro che esercitano abitualmente l’attività di consulenza fiscale ecc.). 
Altre edizioni
  • Modello redditi 2017: lo scomputo delle ritenute subite
    Pubblicata il 07 luglio 2017
    di Celeste Vivenzi
    Come noto il Decreto Legge n.  193/2016 ha modificato il criterio di scomputo delle ritenute subite a titolo di acconto per i redditi tassati per competenza modificando l'art. 22 del TUIR e l'art. 25 bis del D.P.R.600/1973. 
  • Modello redditi 2017: contribuzione Ivs e alla gestione separata Inps
    Pubblicata il 30 giugno 2017
    di Celeste Vivenzi
    Come noto entrola data del 30/06/2017 (ovvero presumibilmente del 31/07/2017 con la maggiorazione dello 0,40%) va effettuato il versamento del saldo relativo anno 2016 e del primo acconto 2017 dei contributi dovuti dagli iscritti alla Gestione IVS   e dei lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata INPS.
  • Versamento saldo imposte anno 2016 e acconti 2017: focus sulla scadenza
    Pubblicata il 16 giugno 2017
    di Celeste Vivenzi
    Entro il prossimo 30 giugno 2017 deve essere effettuato il versamento del saldo delle imposte relative all'annualità 2016 e del primo acconto relativo al periodo 2017 risultante dai modelli dichiarativi Redditi ed IRAP. Rispetto allo scorso anno è stato prorogato al 30 giugno 2017 il termine canonico del 16 giugno ed inoltre, come stabilito dal Decreto Legge n.193-2016, è stata ammessa la possibilità di effettuare i versamento entro la data del 31 luglio 2017 con la maggiorazione dello 0,40 %. 
  • Il regime premiale e gli studi di settore: focus in vista della dichiarazione dei redditi
    Pubblicata il 09 giugno 2017
    di Celeste Vivenzi
    Con il Provvedimento n.  99553/2017, l'Agenzia delle Entrate ha portato a 155 su 193 il numero degli studi di settore che possono accedere al “regime agevolato” riconfermando l'esclusione dal regime premiale per le categorie professionali (secondo l'Agenzia la stima basata sulle prestazioni rese non riesce ad evidenziare possibili casi di evasione). 
  • Nuovi avvisi di anomalia in arrivo: come procedere alla regolarizzazione
    Pubblicata il 08 giugno 2017
    di Celeste Vivenzi
    Come noto la Legge di Stabilità 2015 (Legge n. 190/2014) ha disposto che l’Agenzia delle Entrate metta a disposizione del contribuente (o del suo intermediario, tramite gli ordinari canali telematici) gli elementi e le informazioni in suo possesso onde favorire la “ compliance fiscale” .Con il  Provvedimento  del 12.05.2017 l'Agenzia ha dettato le disposizioni concernenti le modalità con le quali sono messe a disposizione del contribuente e della Guardia di Finanza, anche mediante l’utilizzo di strumenti informatici, le informazioni riguardanti i redditi non dichiarati.
  • Comunicazione dati liquidazioni periodiche Iva: analisi e approfondimenti in vista della prima scadenza del 12 giugno 2017
    Pubblicata il 29 maggio 2017
    di Celeste Vivenzi
    Come noto il nuovo art. 21-bis DL 78/2010 prevede l’obbligo per i soggetti passivi di trasmettere i dati contabili riepilogativi delle liquidazioni periodiche (mensili o trimestrali) da presentare anche nel caso di liquidazione con eccedenza a credito (come confermato nelle istruzioni del Modello). L'approfondimento è di Celeste Vivenzi
  • Ricezione del modello 730-4: Novità operative
    Pubblicata il 26 maggio 2017
    di Celeste Vivenzi
    Come noto, ai fini del completamento e della funzionalità della “dichiarazione modello 730 “, i centri di assistenza fiscale e i professionisti abilitati devono comunicare in via telematica all’Agenzia delle Entrate il risultato contabile tramite il modello 730-4 e l’Agenzia, entro il termine di 10 giorni dalla ricezione, mette a disposizione i suddetti dati ai sostituti d’imposta ovvero agli intermediari da questi incaricati.
  • Compliance fiscale: In arrivo le lettere per la dichiarazione Iva relativa al periodo di imposta 2016
    Pubblicata il 26 maggio 2017
    di Celeste Vivenzi
    Come noto la Legge di stabilità 2015 ha introdotto una nuova forma di collaborazione Fisco- Contribuente che prevede la messa a disposizione dello stesso ovvero dell'intermediario abilitato di alcuni elementi ed informazioni   con lo scopo di permetterne la regolarizzazione spontanea fruendo della procedura del ravvedimento operoso. L'approfondimento sul tema è di Celeste Vivenzi
<< precedente 1 | Pagina 2 | 3 | 4 | ...19 successiva >>