Il Consulente 1081
Schema del Decreto Legislativo recante disposioni integrative e correttive al Jobs Act
1081 numero 15 anno 2016 - focus a cura di Francesco Pierro

L'approfondimento è di Francesco Pierro

Il Consiglio dei Ministri ha approvato la bozza del Decreto che che prevede disposizioni correttive ed integrative ai vari decreti denominati “job act”.

Partendo dal decreto legislativo n. 81/2015,si evidenzia la sostituzione del comma 3 dell'art. 49,  in base al quale l'utilizzo del lavoro accessorio obbligherà i committenti ad effettuare una comunicazione, similmente a come avviene per il lavoro a chiamata, almeno 60 minuti prima alla sede competente dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro  mediante sms o posta elettronica. Nella comunicazione, si dovranno inserire i dati anagrafici o il C.F. del lavoratore, il luogo, il giorno e l'ora di inizio e fine della prestazione. Non viene più riportato il limite temporale di 30 giorni. Nel settore agricolo, oltre a quanto previsto in precedenza, non sarà possibile stabilire un arco temporale superiore a 3 giorni. L'omessa comunicazione comporterà una sanzione amministrativa da 400 a 2.400 auro e non è applicabile la diffida ex art. 13 dlgs 124/2004.

In materia di ammortizzatori sociali, si evidenziano le seguenti modifiche  al  Decreto Legislativo 148/2015:

  • all'art. 15, comma 2, è previsto che il termine di 15 giorni, dall'inzio della sospensione o riduzione dell'attività, non si applicherà alle domande per eventi oggettivamente non evitabili, per il quali è prevista la scadenza entro la fine del mese successivo all'evento.
  • All'art. 41 viene aggiunto il comma 3-bis, che consente la trasformazione dei contratti di solidarietà difensivi in corso da almeno 12 mesi, e comunque stipulati prima del 1° gennaio 2016, in contratti di solidarietà espansivo. L'orario non dovrà essere superiore a quello concordato nel contratto difensivo, mentre l'integrazione salariale si ridurrà del 50% con integrazione della differenza a carico del datore di lavoro,  che resterà esclusa dall'imponibile ai fini previdenziali. Le quote di TFR  relative alla retribuzione persa resteranno a carico dell'Inps.
  • All'art. 43  viene aggiunto il comma 4-bis, che prevede un calcolo più vantaggioso della Naspi per i lavoratori stagionali dei settori produttivi del turismo e degli stabilimenti termali, maggiormente penalizzati con il passaggio dall'ASPI alla NASPI.

 

Riguardo al Decreto Legislativo 149/2015, si segnala uno specifico coordinamento della vigilanza sul corretto utilizzo del lavoro accessorio e dei tirocini.

Importanti modifiche riguardano infine il Decreto legislativo n. 151/2015:

·         L'art. 4, comma 3 bis, prevede la possibilità di assumere, al di fuori del collocamento invalidi, coloro che hanno una riduzione della capacità lavorativa “pari o superiore al 60%”, in precedenza era solo per i casi superiori al 60%.

·         L'art. 15 prevede invece un forte incremento delle sanzioni fissandole ad € 153,20 al giorno, in caso di mancata assunzione dei disabili  per cause imputabili al datore di lavoro.

  • L'art. 26 prevede la modifica del comma 4 con l'introduzione fra i soggetti abilitati alla dimissioni on-line anche i Consulenti del Lavoro e le sedi territoriali dell'Ispattorato del Lavoro. 
Condividi
Array
(
    [USER] => anclsu-com
    [HOME] => /var/www/vhosts/anclsu.com
    [FCGI_ROLE] => RESPONDER
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_UNIQUE_ID] => WhP8PCSnQ-8H3rrazvxmQgAAAA8
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_SCRIPT_URL] => /milleottantuno/leggi/dimissioni-online-anche-tramite-cdl/5
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_SCRIPT_URI] => http://anclsu.com/milleottantuno/leggi/dimissioni-online-anche-tramite-cdl/5
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_STATUS] => 200
    [REDIRECT_REDIRECT_UNIQUE_ID] => WhP8PCSnQ-8H3rrazvxmQgAAAA8
    [REDIRECT_REDIRECT_SCRIPT_URL] => /milleottantuno/leggi/dimissioni-online-anche-tramite-cdl/5
    [REDIRECT_REDIRECT_SCRIPT_URI] => http://anclsu.com/milleottantuno/leggi/dimissioni-online-anche-tramite-cdl/5
    [REDIRECT_REDIRECT_STATUS] => 200
    [REDIRECT_UNIQUE_ID] => WhP8PCSnQ-8H3rrazvxmQgAAAA8
    [REDIRECT_SCRIPT_URL] => /milleottantuno/leggi/dimissioni-online-anche-tramite-cdl/5
    [REDIRECT_SCRIPT_URI] => http://anclsu.com/milleottantuno/leggi/dimissioni-online-anche-tramite-cdl/5
    [REDIRECT_STATUS] => 200
    [UNIQUE_ID] => WhP8PCSnQ-8H3rrazvxmQgAAAA8
    [SCRIPT_URL] => /milleottantuno/leggi/dimissioni-online-anche-tramite-cdl/5
    [SCRIPT_URI] => http://anclsu.com/milleottantuno/leggi/dimissioni-online-anche-tramite-cdl/5
    [proxy-nokeepalive] => 1
    [HTTP_HOST] => anclsu.com
    [HTTP_X_REAL_IP] => 54.198.108.19
    [HTTP_X_ACCEL_INTERNAL] => /internal-nginx-static-location
    [HTTP_CONNECTION] => close
    [HTTP_ACCEPT_ENCODING] => x-gzip, gzip, deflate
    [HTTP_USER_AGENT] => CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)
    [HTTP_ACCEPT] => text/html,application/xhtml+xml,application/xml;q=0.9,*/*;q=0.8
    [PATH] => /usr/local/sbin:/usr/local/bin:/usr/sbin:/usr/bin
    [SERVER_SIGNATURE] => 
    [SERVER_SOFTWARE] => Apache
    [SERVER_NAME] => anclsu.com
    [SERVER_ADDR] => 176.227.172.127
    [SERVER_PORT] => 80
    [REMOTE_ADDR] => 54.198.108.19
    [DOCUMENT_ROOT] => /var/www/vhosts/anclsu.com/httpdocs
    [REQUEST_SCHEME] => http
    [CONTEXT_PREFIX] => 
    [CONTEXT_DOCUMENT_ROOT] => /var/www/vhosts/anclsu.com/httpdocs
    [SERVER_ADMIN] => lacatena@solcom.it
    [SCRIPT_FILENAME] => /var/www/vhosts/anclsu.com/httpdocs/www/capitoli1081.php
    [REMOTE_PORT] => 39476
    [REDIRECT_QUERY_STRING] => title=dimissioni-online-anche-tramite-cdl&page=5
    [REDIRECT_URL] => /capitoli1081.php
    [GATEWAY_INTERFACE] => CGI/1.1
    [SERVER_PROTOCOL] => HTTP/1.0
    [REQUEST_METHOD] => GET
    [QUERY_STRING] => title=dimissioni-online-anche-tramite-cdl&page=5
    [REQUEST_URI] => /milleottantuno/leggi/dimissioni-online-anche-tramite-cdl/5
    [SCRIPT_NAME] => /www/capitoli1081.php
    [PHP_SELF] => /www/capitoli1081.php
    [REQUEST_TIME_FLOAT] => 1511259196.1498
    [REQUEST_TIME] => 1511259196
)
1
;