Quesiti
MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE - ART. 17, D.M. 15/07/1992, N. 430
15 febbraio 2018 - 430.92 - CCNL applicato:DM

Si chiede se è ancora in vigore il comma 3 dell'art. 17 (regime di abbonamento) del decreto 15 luglio 1992, n. 430 del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, oppure è considerato abrogato con l'abolizione delle tariffe professionali.

Soluzione proposta:
Risponde l'esperto:

Il decreto legge 4 luglio 2006, n. 223 convertito in legge 4 agosto 2006, n. 248 ha abrogato tutte le disposizioni legislative e regolamentari che prevedono con riferimento alle attività libero-professionali e intellettuali l'obbligatorietà di tariffe fisse o minime ovvero il divieto di pattuire compensi parametrati al raggiungimento degli obiettivi perseguiti (cfr. art. 2 del decreto citato). Successivamente, il decreto legge 24 gennaio 2012, n. 1 convertito in legge 24 marzo 2012, n. 27, ha nuovamente abrogato “le tariffe delle professioni regolamentate nel sistema ordinistico” (cfr. art. 9, comma 1).

Tuttavia, non tutte le professioni ordinistiche sono state interessate dal decreto ministeriale che ha attuato le previsioni di legge per l’abolizione delle tariffe professionali. Infatti il D.M. 20 luglio 2012, n. 140 si occupa dettagliatamente solo di alcune delle professioni sotto la vigilanza del Ministero della Giustizia: avvocati (artt. 2-14), dottori commercialisti ed esperti contabili (artt. 15-29), notai (artt. 30-32) e professionisti dell’area tecnica specificamente individuati (artt. 33-39; trattasi di agrotecnico, architetto, pianificatore, paesaggista, conservatore, biologo, chimico, dottore agronomo e dottore forestale, geometra, geologo, ingegnere, perito agrario, perito industriale, tecnologo alimentare). Sembra infatti che sia rimasto fuori dal raggio di azione del D.M. il consulente del lavoro. Occorre chiedersi, allora, che cosa accade per la figura professionale del consulente del lavoro. L’art. 17 del D.M. 15 luglio 1992, n. 430 può ritenersi abrogato? Si, poiché, al di là della mancata attuazione di del D.M., il decreto legge 24 gennaio 2012, n. 1 ha comunque abrogato il sistema tariffario di tutte le professioni. Pertanto il D.M. n. 430/1992 non ha più alcuna efficacia.