Il Consulente 1081
Fare presto!
1081 numero 13 anno 2015 - editoriale a cura di Francesco Longobardi

Jobs Act epocale, ma siano colmate senza esitazioni le lacune legislative

Non può esserci dubbio che la riforma del lavoro attuata dal Governo in carica è semplicemente epocale, giusta o sbagliata che sia.

Non vi è aspetto del nostro mercato del lavoro che non sia stato investito dal tornado di rivisitazione legislativa attuata con il Jobs Act. Si è trattato di riscrivere regole generali che sembravano inamovibili, che tuttavia rifondano generalmente la struttura del mercato del lavoro: dal sistema pubblico-privato di gestione dei servizi per l’impiego alle regole più specifiche che toccano da vicino i singoli rapporti di lavoro.

Le ultime riforme – parlo della riforma Biagi e della riforma Fornero –sono gocce nel mare rispetto a quella che ci troviamo a vivere quest’oggi.
Noi, Consulenti del Lavoro, in questo momento e chissà per quanto, ci troviamo a vivere l’attuazione di questo storico complesso normativo nuovo, dove ogni regola è stata cambiata. Siamo quindi chiamati a vivere il cambiamento e a gestirlo: anche in questa ripida occasione, dimostreremo le nostre competenze e la nostra centralità. Ma anche al Consulente del Lavoro - anello fondamentale ed irrinunciabile di congiunzione legge/impresa -  non si possono chiedere miracoli. Le leggi le abbiamo lette tutti, ne abbiamo apprezzato taluni contenuti, siamo dubbiosi su altri. Nel nostro sistema amministrativo, purtroppo non basta una o più leggi a dirci cosa dobbiamo fare: sono necessari interventi di prassi amministrativa, chiarimenti, circolari, e intanto il tempo trascorre nell’incertezza.

Auspico da tempo e pubblicamente, che mentre si scrive una legge in materia di lavoro, si scriva contemporaneamente la circolare esplicativa, che metta in condizioni l’operatore, il professionista, l’impresa, il cittadino, di “immedesimarsi” immediatamente nel nuovo contesto legislativo,  dando, ognuno per la propria parte, impulso determinate e solerte al nuovo panorama normativo.
Ma anche questa volta, dinnanzi ad una siffatta riforma, ci ritroviamo soverchiati da una marea di decreti attuativi che devono arrivare e da chiarimenti amministrativi che non arrivano. Non deve essere difficile comprendere quanto sia diffuso il disagio di imprese e professionisti che si trovano a gestire una normativa complessa e diffusa nuova, senza uno straccio di istruzioni.
Non siamo qui a elemosinare il supporto degli enti preposti all’attuazione della riforma del mercato del lavoro, ma quegli enti preposti sono chiamati a colmare lacune legislative – applicative ed interpretative – delle quali faremmo volentieri a meno. E allora bisogna far presto. Perché è bene tenere a mente che i testi legislativi adottati non sono solo lo specchietto per le allodole da esibire in ambito UE per dimostrare la nostra capacità di innovazione, ma sono soprattutto regole che disciplinano il nostro vivere professionale di tutti i giorni, nonché la strategia essenziale delle imprese. Credo che la richiesta di interventi diffusi a livello amministrativo circa la corretta applicazione delle nuove regole sia un auspicio essenziale, lungi da rimarcare gli ennesimi ritardi della pubblica amministrazione. La contemporaneità deve diventare un criterio irrinunciabile per l’efficienza del Paese. Un esempio su tutti – senza formulare un elenco inguardabile di disposizioni rimaste taciute o perennemente in fase di attuazione – può riguardare l’apprendistato, ovvero quel rapporto di lavoro dal legislatore stesso definito privilegiato per l’ingresso dei giovani lavoratori nel tessuto produttivo.

Qualcuno dei lettori ha intravisto disposizioni di attuazione nei confronti delle regioni relativamente all’offerta formativa di base e trasversale da attuare entro i quarantacinque giorni dall’assunzione dell’apprendista?. Ne è rimasta solo carta e teoria, nonostante il DL. 34/2014 sia entrato in vigore il 21.3.2014 (e dico il 21.3.2014).
Nel frattempo il risultato è che imprese e datori di lavoro vivono nell’approssimazione, o le più scaltre ignorano quel provvedimento di legge, semplicemente non assumendo apprendisti. Un chiaro esempio di inefficacia pratica, nonostante un provvedimento di riforma. E allora, se non si vuole buttare alle ortiche il mastodontico lavoro legislativo messo in campo, il consiglio è solo uno: fare presto, senza ulteriori esitazioni.

Condividi
Array
(
    [USER] => anclsu-com
    [HOME] => /var/www/vhosts/anclsu.com
    [FCGI_ROLE] => RESPONDER
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_UNIQUE_ID] => XykQJSks60CVpw939Y2vQwAAAAY
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_SCRIPT_URL] => /milleottantuno/leggi/nuove-frontiere/1
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_SCRIPT_URI] => https://anclsu.com/milleottantuno/leggi/nuove-frontiere/1
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_HTTPS] => on
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_STATUS] => 200
    [REDIRECT_REDIRECT_UNIQUE_ID] => XykQJSks60CVpw939Y2vQwAAAAY
    [REDIRECT_REDIRECT_SCRIPT_URL] => /milleottantuno/leggi/nuove-frontiere/1
    [REDIRECT_REDIRECT_SCRIPT_URI] => https://anclsu.com/milleottantuno/leggi/nuove-frontiere/1
    [REDIRECT_REDIRECT_HTTPS] => on
    [REDIRECT_REDIRECT_STATUS] => 200
    [REDIRECT_UNIQUE_ID] => XykQJSks60CVpw939Y2vQwAAAAY
    [REDIRECT_SCRIPT_URL] => /milleottantuno/leggi/nuove-frontiere/1
    [REDIRECT_SCRIPT_URI] => https://anclsu.com/milleottantuno/leggi/nuove-frontiere/1
    [REDIRECT_HTTPS] => on
    [REDIRECT_STATUS] => 200
    [UNIQUE_ID] => XykQJSks60CVpw939Y2vQwAAAAY
    [SCRIPT_URL] => /milleottantuno/leggi/nuove-frontiere/1
    [SCRIPT_URI] => https://anclsu.com/milleottantuno/leggi/nuove-frontiere/1
    [HTTPS] => on
    [proxy-nokeepalive] => 1
    [HTTP_HOST] => anclsu.com
    [HTTP_X_REAL_IP] => 34.200.218.187
    [HTTP_X_ACCEL_INTERNAL] => /internal-nginx-static-location
    [HTTP_CONNECTION] => close
    [HTTP_USER_AGENT] => CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
    [HTTP_ACCEPT] => text/html,application/xhtml+xml,application/xml;q=0.9,*/*;q=0.8
    [HTTP_ACCEPT_LANGUAGE] => en-US,en;q=0.5
    [HTTP_ACCEPT_ENCODING] => br,gzip
    [PATH] => /usr/local/sbin:/usr/local/bin:/usr/sbin:/usr/bin
    [SERVER_SIGNATURE] => 
    [SERVER_SOFTWARE] => Apache
    [SERVER_NAME] => anclsu.com
    [SERVER_ADDR] => 176.227.172.127
    [SERVER_PORT] => 443
    [REMOTE_ADDR] => 34.200.218.187
    [DOCUMENT_ROOT] => /var/www/vhosts/anclsu.com/httpdocs
    [REQUEST_SCHEME] => https
    [CONTEXT_PREFIX] => 
    [CONTEXT_DOCUMENT_ROOT] => /var/www/vhosts/anclsu.com/httpdocs
    [SERVER_ADMIN] => root@localhost
    [SCRIPT_FILENAME] => /var/www/vhosts/anclsu.com/httpdocs/www/capitoli1081.php
    [REMOTE_PORT] => 49031
    [REDIRECT_QUERY_STRING] => title=nuove-frontiere&page=1
    [REDIRECT_URL] => /capitoli1081.php
    [GATEWAY_INTERFACE] => CGI/1.1
    [SERVER_PROTOCOL] => HTTP/1.0
    [REQUEST_METHOD] => GET
    [QUERY_STRING] => title=nuove-frontiere&page=1
    [REQUEST_URI] => /milleottantuno/leggi/nuove-frontiere/1
    [SCRIPT_NAME] => /www/capitoli1081.php
    [PHP_SELF] => /www/capitoli1081.php
    [REQUEST_TIME_FLOAT] => 1596526629.2627
    [REQUEST_TIME] => 1596526629
)
1
;