News
Cooperative sociali ed esenzione Ires (con qualche dubbio )
enti e istituzioni 31 marzo 2009 - a cura di Renzo La Costa
RENZO LA COSTA
Centro Studi Nazionale Ancl
 
 
I criteri che consentono alle cooperative sociali di rientrare nell’esenzione Ires in applicazione dell’art. 11 del DPR n. 601/73 sono stati chiariti nella risoluzione dell’Agenzia delle entrate n. 80/E, che, nell’affrontare la questione fiscale, pone qualche dubbio dal punto di vista prettamente giuridico. Ma andiamo con ordine. Le cooperative sociali e loro consorzi beneficiano, tra l’altro, dell’esenzione piena dalle imposte sul reddito prevista dall’articolo 12 della legge n. 904 del 1977 in relazione alle somme destinate a riserve indivisibili e, ricorrendone i presupposti, delle esenzioni previste dal Titolo III del DPR n. 601 del 1973. Tra le agevolazioni stabilite nel citato DPR n. 601 rientra quella contenuta nell’articolo 11 in base alla quale "i redditi conseguiti dalle società cooperative di produzione e lavoro e loro consorzi sono esenti dalla imposta sul reddito delle persone giuridiche e dalla imposta locale sui redditi se l’ammontare delle retribuzioni effettivamente corrisposte ai soci che prestano la loro opera con carattere di continuità (…) non è inferiore al cinquanta per cento dell’ammontare complessivo di tutti gli altri costi tranne quelli relativi alle materie prime e sussidiarie". Tale norma, applicabile esclusivamente alle cooperative di produzione e lavoro, deve essere coordinata con le limitazioni stabilite nel comma 462 della legge 30 dicembre 2004, n. 311, secondo cui le cooperative di produzione e lavoro, che presentano un ammontare di retribuzioni corrisposte ai soci non inferiore al 50% del totale degli altri costi escluse materie prime e sussidiarie, beneficiano dell’esenzione da Ires relativamente alla quota parte di reddito corrispondente all’Irap iscritta a conto economico. La disposizione contenuta nel citato comma 462 non si applica però alle cooperative sociali, in quanto il successivo comma 463 della legge n. 311 stabilisce che "le previsioni di cui ai commi da 460 a 462 non si applicano alle cooperative sociali e loro consorzi di cui alla legge 8 novembre 1991, n. 381". Al riguardo - ha precisato l’Agenzia - occorre evidenziare che la semplice qualifica di cooperativa sociale non è sufficiente per beneficiare dell’esenzione prevista al citato articolo 11, considerato che la norma fa espressamente riferimento alla categoria delle cooperative di produzione e lavoro. In altri termini, la cooperativa sociale può beneficiare dell’esenzione in esame a condizione che rientri anche tra quelle di produzione e lavoro, ossia tra le "cooperative nelle quali il rapporto mutualistico abbia ad oggetto la prestazione di attività lavorative da parte del socio, sulla base di previsioni di regolamento che definiscono l’organizzazione del lavoro dei soci" ( legge 3 aprile 2001, n. 142). In tale ipotesi, la presenza contemporanea dei requisiti previsti dalla legge n. 381 del 1991 per le cooperative sociali e dalla legge n. 142 del 2001 per le cooperative di produzione e lavoro determina l’applicazione dell’agevolazione di cui all’articolo 11 del DPR n. 601 del 1973, senza che operino peraltro le limitazioni introdotte dal citato comma 462 delle legge n. 311 del 2004. In definitiva, la società cooperativa sociale può beneficiare dell’integrale esenzione da Ires, ai sensi del menzionato articolo 11 del DPR n. 601 del 1973, sempre che presenti contemporaneamente:
• i requisiti per essere considerata cooperativa di produzione e lavoro;
• un ammontare di retribuzioni corrisposte ai soci non inferiore al 50% del totale degli altri costi escluse materie prime e sussidiarie.
Infine, l’agevolazione stabilita nell’articolo 11 in esame è applicabile esclusivamente ai fini Ires (avendo tale imposta sostituito l’Irpeg con il decreto legislativo 12 dicembre 2003, n. 344) e non anche ai fini Irap, posto che l’esenzione dall’imposta locale sui redditi contenuta nello stesso articolo 11 non può essere intesa come un’esenzione dall’imposta sulle attività produttive.
Sin qui la risoluzione in commento.
Pur tuttavia - a parere di chi scrive - l’intera questione appare generata da un fondamentale equivoco: quello, cioè, che una cooperativa sociale può non essere una cooperativa di produzione lavoro. Si è del parere, invece, che una cooperativa sociale sia già in origine una pura cooperativa di produzione lavoro, che - nel contesto delle tipologie fissate dalla legge n. 381/91 - svolge speciali attività caratterizzate dal fatto di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini.
In sostanza, quello che può differenziare una cooperativa di produzione lavoro ed una sociale è solo proprio l’oggetto sociale, ma non l’organizzazione mutualisitica. Evidentemente - nel sostenere la teoria di diversità tracciata nel quesito - si è data una erronea prevalenza alla rilevanza esterna della attività di una cooperativa sociale, rispetto ad una (pura) di produzione lavoro.
Infatti, si può anche affermare che lo scopo sociale della cooperativa di produzione lavoro è di tipo privatistico in quanto esplica i suoi effetti preminenti sui soci (occupazione, reddito, ecc.), mentre l’interesse della cooperativa di tipo "sociale" è rivolto alla comunità in quanto finalizzato agli scopi dettati dalla legge n. 381/91. Ma ciò non toglie che, nell’una e nell’altra, debba effettivamente sussistere il requisito organizzativo mutualistico ovvero di quelle "cooperative nelle quali il rapporto mutualistico abbia ad oggetto la prestazione di attività lavorative da parte del socio, sulla base di previsioni di regolamento che definiscono l’organizzazione del lavoro dei soci" (legge 3 aprile 2001, n. 142). Si aggiunga, che, pur ragionando per inverso, sarebbe scarsamente sostenibile che una cooperativa sociale svolga la sua attività senza i requisiti essenziali, genetici e caratterizzanti di gestione associata dell’impresa, scambio mutualistico inerente la prestazione lavorativa ed organizzazione solidale del lavoro e dell’impresa.
In altre parole, a ben leggere la predetta risoluzione, apparrebbe che può ben esistere una cooperativa sociale, non disciplinata o avulsa dalle regole dettate dalla legge n. 142. L’impresa sociale di tipo cooperativo con le sue caratteristiche peculiari (democrazia interna, centralità della persona, valorizzazione delle individualità, lavoro collettivo, ecc.) è da ritenersi invece in origine una cooperativa di produzione lavoro ed altrettanto in origine destinataria del trattamento fiscale a queste riservato.
(28 marzo 2009 riproduzione riservata)
Condividi
Array
(
    [USER] => anclsu-com
    [HOME] => /var/www/vhosts/anclsu.com
    [FCGI_ROLE] => RESPONDER
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_UNIQUE_ID] => X3KKXioCm-3JyyOs8MXf@QAAAME
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_SCRIPT_URL] => /news/item/16/
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_SCRIPT_URI] => https://anclsu.com/news/item/16/
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_HTTPS] => on
    [REDIRECT_REDIRECT_REDIRECT_STATUS] => 200
    [REDIRECT_REDIRECT_UNIQUE_ID] => X3KKXioCm-3JyyOs8MXf@QAAAME
    [REDIRECT_REDIRECT_SCRIPT_URL] => /news/item/16/
    [REDIRECT_REDIRECT_SCRIPT_URI] => https://anclsu.com/news/item/16/
    [REDIRECT_REDIRECT_HTTPS] => on
    [REDIRECT_REDIRECT_STATUS] => 200
    [REDIRECT_UNIQUE_ID] => X3KKXioCm-3JyyOs8MXf@QAAAME
    [REDIRECT_SCRIPT_URL] => /news/item/16/
    [REDIRECT_SCRIPT_URI] => https://anclsu.com/news/item/16/
    [REDIRECT_HTTPS] => on
    [REDIRECT_STATUS] => 200
    [UNIQUE_ID] => X3KKXioCm-3JyyOs8MXf@QAAAME
    [SCRIPT_URL] => /news/item/16/
    [SCRIPT_URI] => https://anclsu.com/news/item/16/
    [HTTPS] => on
    [proxy-nokeepalive] => 1
    [HTTP_HOST] => anclsu.com
    [HTTP_X_REAL_IP] => 3.235.137.159
    [HTTP_X_ACCEL_INTERNAL] => /internal-nginx-static-location
    [HTTP_CONNECTION] => close
    [HTTP_USER_AGENT] => CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
    [HTTP_ACCEPT] => text/html,application/xhtml+xml,application/xml;q=0.9,*/*;q=0.8
    [HTTP_ACCEPT_LANGUAGE] => en-US,en;q=0.5
    [HTTP_ACCEPT_ENCODING] => br,gzip
    [PATH] => /usr/local/sbin:/usr/local/bin:/usr/sbin:/usr/bin
    [SERVER_SIGNATURE] => 
    [SERVER_SOFTWARE] => Apache
    [SERVER_NAME] => anclsu.com
    [SERVER_ADDR] => 176.227.172.127
    [SERVER_PORT] => 443
    [REMOTE_ADDR] => 3.235.137.159
    [DOCUMENT_ROOT] => /var/www/vhosts/anclsu.com/httpdocs
    [REQUEST_SCHEME] => https
    [CONTEXT_PREFIX] => 
    [CONTEXT_DOCUMENT_ROOT] => /var/www/vhosts/anclsu.com/httpdocs
    [SERVER_ADMIN] => root@localhost
    [SCRIPT_FILENAME] => /var/www/vhosts/anclsu.com/httpdocs/www/viewnews.php
    [REMOTE_PORT] => 52585
    [REDIRECT_QUERY_STRING] => id=16
    [REDIRECT_URL] => /viewnews.php
    [GATEWAY_INTERFACE] => CGI/1.1
    [SERVER_PROTOCOL] => HTTP/1.0
    [REQUEST_METHOD] => GET
    [QUERY_STRING] => id=16
    [REQUEST_URI] => /news/item/16/
    [SCRIPT_NAME] => /www/viewnews.php
    [PHP_SELF] => /www/viewnews.php
    [REQUEST_TIME_FLOAT] => 1601342046.7497
    [REQUEST_TIME] => 1601342046
)
1
;